• Home
  • Cose Buone
  • Polpo alla galiziana (pulpo a la gallega) con mini peperone senza semi Angello® Solarelli
0 0
Polpo alla galiziana (pulpo a la gallega) con mini peperone senza semi Angello® Solarelli

Condividilo sul tuo social network:

O puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Per quante persone:
1 Polpo circa 700/800 g
8 Peperoni Mini peperoni senza semi
4 Patate medie dimensioni
2 cucchiai Olio evo
Paprika affumicata
Sale grosso

Salva ricetta

[userpro_bookmark width="100%"]

Polpo alla galiziana (pulpo a la gallega) con mini peperone senza semi Angello® Solarelli

Un piatto ricco di gusto, da servire tiepido

Caratteristiche:

    Un secondo piatto molto gustoso e semplice da cucinare.

    • 80'
    • Porzioni 2
    • Facile

    Ingredienti

    Introduzione

    Condividi

    Un piatto gustoso, da servire come tapas o secondo

    Il polpo alla galiziana con paprika e patate è un secondo piatto assai gustoso e semplice da preparare, viene servito anche tipicamente come tapas in Spagna.

    La ricetta che vi proponiamo è realizzata con un prodotto davvero goloso, il mini peperone senza semi Angello® Solarelli.

    Si tratta del primo peperone dolce snack-size senza semi, particolarmente gustoso e delicato, adatto al consumo nei vari momenti della giornata e capace di conquistare anche i consumatori che non apprezzano il peperone tale e quale.

    Rimane solo una cosa da fare: mettersi al lavoro!

    (Visited 200 times, 1 visits today)

    Preparazione

    1
    Fatto
    45'

    PREPARIAMO IL POLPO

    Lava bene il polpo, anche se decongelato.

    Porta a bollore l’acqua, senza condimento.

    Immergi poco alla volta il polpo, facendo arricciare i tentacoli. Lascia il polpo in cottura per almeno 40 minuti, facendo sobbollire. Controlla con la forchetta se le carni del polpo sono morbide.

    Ora lascia il polpo nella pentola con l’acqua di cottura, a raffreddare. Se è a temperatura ambiente, prendi il polpo e mettilo in un piatto tenendo l’acqua di cottura: servirà per cucinare le patate.

    2
    Fatto
    25'

    PREPARIAMO LE PATATE

    Mentre il polpo è a bollore prepara le patate. Sbucciale e tagliale a fette spesse, di almeno 5 mm.

    Le patate a fette andranno cotte per circa 15 minuti, non dovranno essere lesse, ma un pochino sode. Per scolare le patate usa un mestolo forato: cerca di non sprecare l’acqua nella pentola perché ci servirà per scaldare la pietanza prima di servirla.

    3
    Fatto
    5'

    PREPARIAMO IL MINI PEPERONE

    Prendiamo ispirazione per la cottura da un’altra tapas spagnola: i pimiento de padron. Lava e togli il picciolo tagliandolo a metà ed eliminando parte della polpa bianca interna. Essendo senza semi sono già pronti così.

    Fai scaldare una padella antiaderente con dell’olio d’oliva extravergine (max 2 cucchiai). Appena caldo, unisci i peperoni e lasciali andare a fuoco vivace per qualche minuto facendoli rosolare su tutti i lati. Finisci la cottura mettendo il coperchio alla padella, per un paio di minuti.

    4
    Fatto
    5'

    IMPIATTIAMO

    Taglia il polpo a fette abbastanza grosse (poco meno di 1 cm).

    Prendi le fette delle patate lesse e posizionale sul piatto: aggiungi i mini peperone Angello®, le fette di polpo, cospargendolo con del sale grosso (meglio ancora se avete dei fiocchi di sale).

    Aggiungi almeno 2 cucchiai di paprika affumicata e abbondare di olio a crudo.

    Eugenia

    Recensioni

    Non ci sono ancora recensione, lasciane una!
    La ricetta delle mele Solarelli essiccate realizzata da Cose Buone
    Precedente
    Mele Solarelli essiccate: porta la dolcezza sempre con te!
    La ricetta della crostata di fragole della Basilicata Solarelli con crema di ricotta e yogurt realizzata da Cose Buone
    Successiva
    Crostata di fragole della Basilicata Solarelli con crema di ricotta e yogurt
    La ricetta delle mele Solarelli essiccate realizzata da Cose Buone
    Precedente
    Mele Solarelli essiccate: porta la dolcezza sempre con te!
    La ricetta della crostata di fragole della Basilicata Solarelli con crema di ricotta e yogurt realizzata da Cose Buone
    Successiva
    Crostata di fragole della Basilicata Solarelli con crema di ricotta e yogurt